Guerra del gas, fallita la mediazione europea

Guerra del gas, fallita la mediazione europea

Guerra del gas, fallita la mediazione europea

BRUXELLES - E' fallita la mediazione europea finalizzata a risolvere la ‘guerra del gas' che vede opposte Russia ed Ucraina. A dare l'annuncio è stato il commissario Unione Europea all'energia, Andris Piebalgs. L'Ucraina aveva accettato la condizione posta dall'Ue, cioè l'invio di osservatori europei sul suo territorio, ma per le autorità russe e il monopolista russo del metano, Gazprom, non era sufficiente.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente della Federazione Russa, Dimitry Medvedev nel corso di una conversazione telefonica con il presidente bulgaro, Georgi Purvanov, ha assicurato che le forniture di gas della Russia riprenderanno appena sarà firmato un nuovo contratto con l'Ucraina per il 2009. Il primo ministro Vladimir Putin, intanto, ha annunciato che intende discutere la situazione con il capo della Commissione europea Manuel Barroso ed il presidente del consiglio italiano Silvio Berlusconi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -