Inflazione, a giugno sale al 2,7%

Inflazione, a giugno sale al 2,7%

Inflazione, a giugno sale al 2,7%

ROMA - L'inflazione ha raggiunto il livello massimo dal 2008. A giugno, ha reso noto l'Istat, i prezzi sono aumentati del 2,7% rispetto a giugno del 2010, dopo il 2,6% di maggio, arrivando allo stesso valore segnato nel novembre 2008. Nel confronto con maggio c'è stato un incremento dello 0,1%.  L'inflazione acquisita per il 2011 è pari al 2,3%.  Un impatto significativo all'aumento dell'indice generale deriva anche dai rialzi congiunturali dei prezzi dei beni alimentari lavorati.

 

Tal campo ha raggiunto una percentuale di +0,4%. Rialzi anche nei prezzi dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (+0,3%, in parte legato a fattori stagionali). Sull'accelerazione pesano, in particolare, i rialzi dei prezzi per i servizi relativi ai trasporti. A giugno sono schizzati i costi biglietti per aerei, traghetti e treni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -