Influenza suina, tonfo delle borse

Influenza suina, tonfo delle borse

Influenza suina, tonfo delle borse

Gli effetti dell'influenza suina si fanno sentire anche in borsa. A Tokyo, l'indice Nikkei ha perso 232,57 punti, chiudendo a 8.493,77, con un calo del 2,67%, dato peggiore dal primo aprile. I timori per la diffusione del contagio del virus con epicentro in Messico, che secondo gli analisti potrebber aver ripercussioni sull'economia globale, ha provocato lunedì sera la chiusura in rosso dei listini di New York: il Dow Jones aveva ceduto lo 0,64% a 8.025 punti, il Nasdaq lo 0,88%.

 

Le Borse europee avevano manifestato invece un certo nervosismo. A Milano il Mibtel ha ceduto martedì mattina l'1,26% a 14.709 punti mentre, lo S&P/Mib ha segnato un -1,54% a 18.534 punti e l'All Stars fa registrare un -0,36% a 9.121 punti. Negative anche Parigi (-1,8%), Francoforte (-0.73%), Londra (-1,6%)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -