Istat, retribuzioni aumentano più dell'inflazione

Istat, retribuzioni aumentano più dell'inflazione

Istat, retribuzioni aumentano più dell'inflazione

ROMA - Aumento medio delle retribuzioni nel 2009 pari 3%, superiore al tasso di inflazione del periodo (0,8%). Lo rileva l'Istat sottolineando che alla fine di dicembre 2009 i contratti collettivi nazionali di lavoro, in vigore relativamente alla sola parte economica, riguardano l'89,7% degli occupati dipendenti rilevati per il periodo di riferimento degli indici (dicembre 2005), a essi corrisponde una quota dell'88% del monte retributivo osservato.

 

Per quanto riguarda i vari settori, le retribuzioni sono cresciute su base annua dell'1,6% in agricoltura, del 3,6% nell'industria, del 2,2% nei servizi e del 2,6% nella pubblica amministrazione. A fine 2009 erano in vigore 59 contratti di lavoro per 11,7 milioni di dipendenti e un monte retributivo pari all'88% del totale. Nel solo 2009 sono stati rinnovati 23 accordi per 5,5 milioni di dipendenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -