Juncker rassicura l'Italia: "Crisi politica allontanata, nessun rischio per l'economia"

Juncker rassicura l'Italia: "Crisi politica allontanata, nessun rischio per l'economia"

Juncker rassicura l'Italia: "Crisi politica allontanata, nessun rischio per l'economia"

L'economia italiana non corre rischi. Lo assicura il presidente dell'Eurogruppo, Jean Claude Juncker in una intervista rilasciata al "Corriere della Sera". "Dal punto di vista politico-finanziario non vedo alcun motivo perché l'Italia possa venire punita dai mercati - afferma -. Soprattutto adesso che si è allontanata la prospettiva di una crisi di governo". Un plauso arriva anche per la manovra finanziaria da 24 miliardi di euro, approvata dal parlamento e che porterà a "notevoli risparmi".

 

Il primo ministro del Lussemburgo spiega anche che nel Consiglio europeo che si svolgerà in queste ore si lavorerà in particolar modo sulla "decisione per la modifica del Trattato riguardante l'eurozona. Si dirà che Eurolandia costituisce un meccanismo permanente anticrisi per garantire la stabilità del sistema finanziario europeo".

 

"L'utilizzo di questo meccanismo - spiega Juncker sempre al ‘Corriere' - sottopone i paesi che ne usufruiranno dopo il 2013 a chiare condizioni, molto severe, analoghe a quelle cui sono sottoposte ora la Grecia e l'Irlanda. Poi i min istri finanziari saranno incaricati di elaborare i dettagli del meccanismo salva-stati che saranno decisi al Consiglio europeo tra sei mesi circa".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -