L'Alta Finanza ricorda il maestro Enrico Cuccia

L'Alta Finanza ricorda il maestro Enrico Cuccia

MILANO – Il gotha della Finanza si è riunito per ricordare uno dei più influenti banchieri di sempre, Enrico Cuccia nel centenario dalla nascita. L’occasione è stata la presentazione della raccolta delle relazioni di bilancio di Mediobanca firmate dal banchiere tra il 1947 e il 1982


A ricordare Cuccia è stato l'attuale presidente del consiglio di sorveglianza di Mediobanca, Cesare Geronzi, assieme presidente del consiglio di gestione Renato Pagliaro, al consigliere delegato Alberto Nagel e agli amici Giorgio La Malfa, Giampiero Pesenti, Antonio Maccanico e Umberto Veronesi.


Ne è emerso il profilo di un uomo di grande spessore professionale e non solo, dotato di grande senso della responsabilità anche verso l’impegno civile. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, l'ex presidente del Credito Italiano Lucio Rondelli, l'ex direttore finanziario di Montedison Lino Cardarelli, l'ex presidente di Fondiaria e azionista di Mediobanca Alberto Pecci, gli ex ad di Generali all'epoca di Cuccia e Maranghi Fabio Cerchiai e Gianfranco Gutty, oltre ad alcuni ex manager di Mediobanca la cui sorte si e' poi separata da quella dell'istituto: dagli ex dg Gerardo Bragiotti e Maurizio Romiti a Roberto Notarbartolo.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -