L'Ue bacchetta l'Italia: "La lettera sulle misure anticrisi ha dei limiti"

L'Ue bacchetta l'Italia: "La lettera sulle misure anticrisi ha dei limiti"

ROMA - Arriva dall'Europa una richiesta di chiarimento sugli impegni italiani contenuti nella lettera presentata dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi all'ultimo vertice europeo. Il portavoce del commissario agli affari economici Olli Rehn, ha spiegato che la lettera "inviata dall'Italia ha dei limiti oggettivi, non c'è ad esempio un'analisi economica delle misure o l'impatto sul bilancio e nemmeno i dettagli della riforma del lavoro".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel questionario, ha detto il portavoce Amadeu Altafaj, "abbiamo chiesto tempi, azioni concrete e impatto sul bilancio". Ci attendiamo "all'Eurogruppo un chiarimento dal ministro Tremonti sulla lettera di misure inviata dall'Italia" all'Unione europea ha aggiunto Altafaj.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -