La Bce frena la ripresa: "preoccupazione per il mercato del lavoro"

La Bce frena la ripresa: "preoccupazione per il mercato del lavoro"

La Bce frena la ripresa: "preoccupazione per il mercato del lavoro"

Non ci sono buone notizie per l'economia in Italia. La Banca centrale europea lo dice chiaramente: la crescita che si era registrata nella zona euro sta già rallentando, segno evidente che ancora una vera ripresa è lontana. A preoccupare sono soprattutto le "prospettive per il mercato del lavoro", evidentemente tutt'altro che rosee. Ci sono comunque aspetti positivi: nel terzo trimestre si è registrato un "rafforzamento" dell'attività" e "per il terzo si delinea un quadro migliore delle aspettative".

 

Nei giorni scorsi il presidente dell'istituto di Francoforte, Jean Claude Trichet, aveva parlato di una "buona crescita" ma invitato tutti a tenere la massima cautela possibile. Il numero uno della Bce aveva comunque individuato come obiettivo primario delle politiche economiche dei paesi europei quello di far si "che i piani di bilancio dell'eurozona per il 2011 e per gli anni successivi riflettano un forte impegno al ripristino di conti pubblici solidi". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -