La crisi pesa sulle tasche degli italiani, il reddito ancora in calo

La crisi pesa sulle tasche degli italiani, il reddito ancora in calo

La crisi pesa sulle tasche degli italiani, il reddito ancora in calo

ROMA - Gli effetti della crisi economica continuano a pesare sulle tasche dei cittadini. Secondo i dati Istat nel primo trimestre dell'anno il reddito disponibile delle famiglie è calato dello 0,5% sul trimestre precedente e del 2,6% su base annuale. L'istituto di statistica ha precisato che si tratta  del reddito lordo disponibile, cioè quello destinato al consumo e al risparmio. La spesa delle famiglie si è ridotta dello 0,7% rispetto ad un anno fa.

 

Tuttavia è tornata a crescere dello 0,5% rispetto ai tre mesi precedenti. Nel primo trimestre del 2010 la propensione al risparmio delle famiglie (definita dal rapporto tra il risparmio lordo delle famiglie e il loro reddito disponibile) ha raggiunto il 13,4%, riducendosi di 0,6 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di 1,6 punti percentuali rispetto al corrispondente periodo del 2009.

Nello stesso periodo, il potere di acquisto delle famiglie, vale a dire il reddito disponibile in termini reali, è sceso dello 0,5% rispetto al trimestre precedente. Il tasso di investimento delle famiglie nel primo trimestre 2010 si è attestato all'8,5%, quindi 0,1 punti  percentuali in meno rispetto al trimestre precedente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -