La Tav Torino-Lione si farà: siglato l'accordo

La Tav Torino-Lione si farà: siglato l'accordo

La Tav Torino-Lione si farà: siglato l'accordo

TORINO - L'annosa questione della Tav in val di Susa sembra risolta. I tecnici hanno trovato l'accordo con Regione ed Enti locali per sbloccare l'opera e far finalmente ripartire l'iter per la costruzione di un'infrastruttura cruciale per lo sviluppo di tutto il paese e non solo del Nord-Ovest. Soddisfatto, a ragione, il commento del ministro della Infrastrutture, Altro Matteoli: ''L'opera si fa e questo è un successo della filosofia del dialogo'', dice.

 

A far scattare l'accordo è stata la relazione delll'Osservatorio tecnico della Torino-Lione sul tracciato dell'arteria, che ha incontrato l'applauso di tutti i sindaci presenti a Pra Catinat, dove si è svolto l'incontro tra le due parti. Il documento è stato poi illustrato alla stampa in Prefettura a Torino.

 

Settanta settimane di lavoro, 300 audizioni e oltre 60 tecnici internazionali coinvolti sono servizi all'Osservatorio - l'ente costituito un paio d'anni fa per sbloccare la situazione - per elaborare il documento. Il presidente dell'Osservatorio, Mario Virano, dovrà ora presentare l'intesa raggiunta con gli enti locali al governo centrale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo è più di un passo avanti - spiega Virano -, abbiamo infatti definito i cardini per rispettare il calendario europeo e far decidere il governo. Insieme alla linea ferroviaria, è stato anche definito l'inscindibile pacchetto di misure per il territorio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -