La Volkswagen punta l'Alfa Romeo, Marchionne: ''Che aspetti''

La Volkswagen punta l'Alfa Romeo, Marchionne: ''Che aspetti''

La Volkswagen punta l'Alfa Romeo, Marchionne: ''Che aspetti''

ROMA - La "Wolkswagen" può attendere di acquistare l'"Alfa Romeo". Lo ha affermato l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, parlando al Salone dell'auto di Parigi. "Nel nostro radar di opzioni quella non c'è", ha assicurato. Marchionne ha ricordato che su Alfa "abbiamo preso un impegno" e che l'alleanza con Chrysler "dà una base forte, tecnica all'Alfa. Poi se si presentano con 100 miliardi... sto scherzando".

 

Mercoledì sera, il management di Volkswagen aveva rilanciato l'offerta per l'Alfa, dicendosi disposta ad aspettare il tempo necessario, anche due anni. "Il terzo trimestre si chiuderà per la Fiat con conti positivi superiori alle attese. Alzeremo gli obiettivi del 2010 del Gruppo", ha aggiunto Marchionne. Marchionne è poi intervenuto anche sul tema Ferrari: "Ci riprenderemo il 5% della Ferrari, il nostro obiettivo è di riportare il 90% a casa".

 

"E' un impegno che ho preso quando sono entrato nel gruppo nel 2004 - ha affermato Marchionne -. La vendita è stata fatta in modo affrettato. Credo sia ora di riportare Ferrari a casa: appartiene alla Fiat". Il riferimento è alla trattativa con il fondo sovrano di Abu Dhabi, Mubadala. L'amministratore delegato ha anche aggiunto, che per quanto riguarda la quotazione della Ferrari "è una delle cose che può succedere, ma non c'è nessun piano immediato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -