Le borse tornano in positivo dopo tre giorni di 'rosso'

Le borse tornano in positivo dopo tre giorni di 'rosso'

MILANO – Reazione positiva dei mercati finanziari mondiali alle vicende economiche di questi giorni. Dopo tre giorni di profondo rosso, infatti, le borse tornano a prendere respiro. Milano ha aperto segnando un +2,96%, Parigi è al +2,87%, mentre Londra si attesta sul 2,33% e Francoforte addirittura al +4,77%. Bene anche le borse asiatiche: Tokyo ha chiuso in salita del 2,6%, Hong Kong dell’1%, Shangai dello 0,2%. Torna a crescere anche il prezzo del petrolio.


La Bce non taglia i tassi. La Banca centrale europea è impegnata a "mantenere il livello dei tassi di interesse ancorato all'inflazione". E’ quanto ha dichiarato il presidente della Bce Jean-Claude Trichet, intervenendo al Parlamento europeo in un'audizione al Comitato monetario. "E' dovere della Bce -ha aggiunto- ancorare le aspettative dell'inflazione per evitare ulteriore volatilità sui mercati". Sulla crescita economica europea Trichet ha sottolineato che ci sono "rischi al ribasso".


Le autorità di supervisione bancaria dovrebbero rafforzare la cooperazione, soprattutto a livello di "scambio di informazioni". E' questo uno degli ingredienti principali della ricetta di Trichet per far fronte agli effetti della crisi 'subprime'. La situazione dei mercati finanziari attualmente "è complessa, in trasformazione multiforme" ha aggiunto Trichet intervenendo al Parlamento europeo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -