Manovra, gli oncologi: ''A rischio la qualità delle cure anticancro''

Manovra, gli oncologi: ''A rischio la qualità delle cure anticancro''

Manovra, gli oncologi: ''A rischio la qualità delle cure anticancro''

ROMA - L'oncologia finirà per pagare il prezzo più alto per i tagli alle spese sanitarie imposti dalla manovra economica. E' l'allarme lanciato dal presidente dell'Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom), Carmilo Iacono, a margine del convegno internazionale della Società Americana di Oncologia Clinica (Asco) in corso a Chicago. "I tagli nella sanità pubblica avranno ricadute importanti nell'erogazione dell'assistenza ai pazienti oncologici", ha detto.

 

Alla presa di posizione dell'Aiom non si è fatta aspettare la replica del ministro della Salute Antonio Fazio, che ha precisato: "La manovra non implica nessun taglio nè nel numero, nè nella tipologia, nè nella qualità delle prestazioni per la cura dei tumori".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -