Marcegaglia al Governo: "Dopo le parole seguano i fatti"

Marcegaglia al Governo: "Dopo le parole seguano i fatti"

Marcegaglia al Governo: "Dopo le parole seguano i fatti"

E' il momento di passarei ai fatti. Lo afferma Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, in un'interivsta rilasciata al Corriere della Sera. "I capitoli affrontati sono giusti ma, adesso, bisogna concretizzare le iniziative. Subito, non tra due mesi", dice la numero uno degli industriali. Confindustria, spiega, vuole "farsi carico dei lavoratori. Tutti, a partire dai precari. Perché saranno i primi a rischiare il posto". Nei primi 6 mesi 2009 il picco della crisi.

 

Per Marcegaglia è fondamentale "gestire bene la crisi", e spiega cosa intende: "Finanziando seriamente gli ammortizzatori sociali. Investendo in infrastrutture: le opere cantierabili domani, però, non quelle futuribili", avverte.

 

Un'altra azione è quella di intervenire "sul credito: chiediamo con forza che il governo faccia i decreti attuativi dei provvedimenti annunciati per le banche. Se ne parla, l'ha già fatto tutta Europa: e noi? Dobbiamo evitare che l'economia si blocchi completamente, dobbiamo ridare fiducia alle imprese".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E poi il Governo deve cominciare con la politica dei fatti: "Al governo, e soprattutto a Giulio Tremonti visto che è materia sua, va riconosciuta la tenuta sui conti pubblici - afferma Marcegaglia -. È fondamentale: restiamo un Paese con uno dei debiti più alti al mondo. Quanto alla crisi, ripeto, i "capitoli" sono giusti. Adesso però bisogna concretizzarli. Tanto più che non chiediamo 150 cose, ma solo tre: iniziative sul credito, sugli investimenti e sugli ammortizzatori sociali. Da estendere al lavoro precario".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -