Monito del Fondo Montetario Internazionale: ''Risanare i conti''

Monito del Fondo Montetario Internazionale: ''Risanare i conti''

Monito del Fondo Montetario Internazionale: ''Risanare i conti''

ROMA - Il pil italiano crescerà nel 2011 dell'1% e nel 2012 dell'1,3%. È la stima del Fondo Monetario Internazionale (Fmi), che ha lasciato invariata rispetto a ottobre 2010 la previsione per il Pil italiano di quest'anno, limando però al ribasso (-0,1%) quella del 2012. Le nuove stime dell'istituto di Washington, rese note a Johannesburg in Sud Africa, vedono una crescita della zona euro confermata all'1,5% per il 2011 e tagliata anch'essa di un decimo di punto all'1,7% nel 2012.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'unico miglioramento è stimato (+2 decimi di punto) per la Germania, che nel 2011 crescerà del 2,2% mentre per il 2012 vede confermato il precedente 2%. L'economia globale, secondo le previsioni dell'istituzione di Washington, crescerà del 4,4% (+0,2) con un +4,5% invariato nel 2012. Il Fmi ha evidenziato che "per i paesi dove il sistema bancario rappresenta una grande fetta dell'economia, è ora più che mai essenziale assicurare l'accesso a fondi sufficienti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -