Monito dell'Fmi: ''ripresa procede ma resta fragile''

Monito dell'Fmi: ''ripresa procede ma resta fragile''

Monito dell'Fmi: ''ripresa procede ma resta fragile''

ROMA - La ripresa economica mondiale resta "fragile" anche se sta "procedendo". E' quanto ha scritto il Fondo monetario internazionale nel suo nel "World Economic Outlook". Tale si è rafforzata nella prima metà del 2010, anche se ci sono "rischi al ribasso". L'Italia resta "inchiodata" ad una crescita del Pil limitata all'1%, tanto nel 2010 quanto nel 2011. L'istituto di Washington ha comunque "conferma un giudizio positivo" sul nostro Paese.

 

L'Fmi ha rivisto al rialzo la stima per il 2010 (+0,1%) e leggermente al ribasso quella per il prossimo (-0,1%). Il rapporto deficit-pil si attesterà al 5,1%, per poi scendere al 4,3% nel 2011 e al 3% nel 2015. Il tasso di disoccupazione si attesterà all'8,7% nel 2010 e all'8,6% nel 2011. Il Fondo ha ritoccato al rialzo le stime di crescita di Eurolandia. Tuttavia la ripresa europea sarà moderata e incerta. Il Pil dell'area euro crescerà nel 2010 dell'1,7% (+0,7%) e nel 2011 dell'1,5% (+0,2%).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -