Moody's taglia l'Italia: rating abbassato

Nuova tegola per l'Italia. Non basta evidentemente il governo Monti a il suo viaggio a Wall Street per tranquillizzare definitivamente le agenzie di rating

Nuova tegola per l’Italia. Non basta evidentemente il governo Monti a il suo viaggio a Wall Street per tranquillizzare definitivamente le agenzie di rating. L’agenzia Moody’s, infatti, ha deciso di declassare ulteriormente l’Italia portandone la valutazione da A2 ad A3, e segnalando che le prospettive permangono negative per il contesto economico in cui si trova il nostro paese.

L’accetta di Moody’s si è abbattuta anche su Spagna (da 'A1' a 'A3') e Portogallo (da 'Ba2' a 'Ba3'). Peggiora l'outlook per Francia, Gran Bretagna e Austria, che però mantengono la massima valutazione benchè entrino in tendenza negativa. Taglio anche per Malta, da 'A2' a 'A3', Slovacchia, da 'A1' a 'A2', e Slovenia, da 'A1' a 'A2',
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -