Nel 2010 il Pil è cresciuto dell'1,1%

Nel 2010 il Pil è cresciuto dell'1,1%

Nel 2010 il Pil è cresciuto dell'1,1%

ROMA - Il Prodotto interno lordo in Italia è cresciuto dell'1,1% nel 2010. E' quanto ha reso noto l'Istat, precisando che il dato è corretto per gli effetti di calendario e che lo scorso anno ha avuto una giornata lavorativa in più rispetto al 2009, che si era concluso con una contrazione dell'economia del 5,1% (dato corretto). Nel quarto trimestre del 2010 si è registrato un rallentamento della crescita: il Pil è aumentato dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti.

 

Nel terzo trimestre la crescita è stata dello 0,3%. Nel confronto con il quarto trimestre 2009 il prodotto interno lordo è cresciuto invece dell'1,3%. Il quarto trimestre dello scorso anno ha avuto due giornate lavorative in meno rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero di giornate lavorative rispetto al quarto trimestre 2009.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel quarto trimestre il PIL è aumentato in termini congiunturali dello 0,8 per cento negli Stati Uniti ed è diminuito dello 0,5 per cento nel Regno Unito. In termini tendenziali, il PIL è aumentato del 2,8 per cento negli Stati Uniti e dell'1,7 per cento nel Regno Unito.L'aumento congiunturale del Pil, spiega l'Istat, è il risultato di un aumento del valore aggiunto dell'agricoltura e dei servizi e di una diminuzione del valore aggiunto dell'industria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -