Nuova Alitalia, ok alla vendita a Cai a "non meno di 1.052 milioni di euro"

Nuova Alitalia, ok alla vendita a Cai a "non meno di 1.052 milioni di euro"

Nuova Alitalia, ok alla vendita a Cai a "non meno di 1.052 milioni di euro"

Via libera alla vendita di Alitalia alla Cai, ad  un prezzo non inferiore a 1.052 milioni di euro. Lo afferma il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, che precisa come ora il Commissario di Alitalia, Augusto Fantozzi, con il via libera alla vendita della compagnia, ''può procedere alla cessione materiale degli asset entro il primo dicembre. Dal canto suo, la Cai potra' procedere alla scelta del partner straniero, che rafforzera' la nuova Alitalia".

 

Colaninno soddisfatto. ''Grande soddisfazione'' di Cai per l'esito della trattativa con il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, sull'offerta presentata per l'acquisizione di beni e servizi dell'aviolinea. A esprimerla ''a nome di tutti gli azionisti'' di Cai, e' il presidente della societa' Roberto Colaninno. ''Dopo l'accordo sindacale e il giudizio positivo dell'Europa, il Presidente di Cai - si legge in una nota- ritiene che questa intesa sia la conferma del grande lavoro di squadra realizzato in questi mesi con i vertici di Intesa San Paolo, con l'amministratore delegato di CAI e con gli uomini di Immsi''.

 

L'opzione Air France. Il dossier Alitalia e' stato all'esame del Cda di Air France - Klm che questo pomeriggio si e' riunito in sede ordinaria per esaminare i risultati del primo semestre dell'esercizio 2008-2009. Nel corso della riunione, presieduta dal presidente e direttore generale, Jean-Cyril Spinetta, secondo quanto riferisce all'ADNKRONOS una fonte vicino al board, ''e' stato esaminato il dossier in modo approfondito e lo stato delle discussioni con Cai''. Al momento, il gruppo franco-olandese, ''si trova in una situazione attendista''.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fronte del no sul piede di guerra.  Il 'fronte del no' boccia l'intero impianto normativo sottoscritto dai sindacati confederali e da Cai e confermano il giudizio negativo sull'intera operazione di acquisizione della vecchia Alitalia. E' una nota congiunta dei delegati sindacali e dei rappresentanti appartenenti alle 3 categorie dei Piloti, Assistenti di Volo e Personale di Terra di Anpac, Unione Piloti, Anpav, Avia e SdL Intercategoriale, riuniti nel pomeriggio di oggi per valutare l'evoluzione della situazione di crisi del Gruppo Alitalia e dell'intero trasporto aereo italiano, ad esprimere le critiche.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -