Nuova Finanziaria da 21,3 mld di euro

Nuova Finanziaria da 21,3 mld di euro

ROMA - La manovra per il 2006 sara' di 21,3 mld di euro. E' quanto si legge nelle tabelle che il ministro dell'Economia Domenico Siniscalco ha illustrato nel corso degli incontri a Palazzo Chigi con i rappresentanti della Cdl al Governo. Per la correzione del deficit Via XX settembre conferma un intervento da 11,5 mld pari allo 0,8% del Pil.

Le coperture finanziarie arriveranno da 6,1 mld di tagli a ministeri ed enti pubblici, 2,5 mld di euro dal contenimento della spesa sanitaria, mentre i budget di Regioni e altri enti locali saranno ridotti per 3 mld. Altri risparmi verranno reperiti nel settore del Pubblico impiego dove il taglio sara' di 1,1 mld da recuperare attraverso misure come il blocco del turn over e da un giro di vite sulle consulenze esterne. Il Governo punta molto anche sulla lotta all'evasione. L'esecutivo conta di recuperare 3,3 mld di euro nel 2006. Il pacchetto delle entrate sara' rinforzato anche maggiori incassi per 1 mld di euro in arrivo da giochi e canoni demaniali. Mentre un altro miliardo sara' recuperato attraverso le disposizioni antielusive e la razionalizzazione del reddito delle imprese. Si ricorrera' di nuovo alle dismissioni che porteranno circa 3 mld di euro, mentre 200 mln arriveranno dai dividendi Eni e Enel . Restano ancora in sospeso eventuali interventi sulla tassazione delle rendite finanziarie e sulle misure a sostegno della famiglia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -