Nuovo record del petrolio: l'oro nero schizza a 107,15 dollari al barile

Nuovo record del petrolio: l'oro nero schizza a 107,15 dollari al barile

Continua la corsa del petrolio. L’oro nero ha toccato il nuovo record storico. A New York la quotazione è schizzata a 107,15 dollari al barile dopo che aveva aperto le contrattazioni a 104,95. Il governatore della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, ha evidenziato come il caro greggio e l’aumento dei beni alimentari “stia creando in tutte le economie, senza eccezioni, un boom dei prezzi al consumo, con particolari riflessi nel campo energetico e alimentare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo il vice presidente degli Stati Uniti, Dick Cheney, andrà in missione in Medio Oriente per fare pressione all'Arabia Saudita affinché l'Opec aumenti la produzione per frenare i prezzi del greggio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -