Nuovo taglio dei tassi di interesse della Bce

Nuovo taglio dei tassi di interesse della Bce

Nuovo taglio dei tassi di interesse della Bce

Il Consiglio direttivo della Bce ha deciso di tagliare i tassi di 25 punti base, portando il tasso principale all'1,50 al 1,25%. L'Eurotower ha tagliato di un quarto di punto anche il tasso sui depositi, portandolo dallo 0,5% allo 0,25%, e quello marginale, portandolo dal 2,5% al 2,25%. Con il taglio operato giovedì dalla Banca Centrale europea il tasso arriva ad un nuovo minimo storico da quando la Bce ha iniziato a gestire la politica monetaria nel 1999.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo periodo si sta registrando un ''grave rallentamento dell'economia mondiale e dell'area dell'euro'' ma nel 2010 si dovrebbe registrare i primi segnali di ripresa, ha affermato il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, il quale ha specificato che ''la Bce decidera' a maggio su eventuali misure atipiche''. Al momento, ha assicurato Trichet, non c'e' nessun rischio di deflazione: ''finora non abbiamo visto nessun segnale'' di questo tipo, sottolineando che attualmente siamo piuttosto confrontati con una fase di disinflazione che dovrebbe portare i tassi a livelli negativi a meta' anno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -