Pacchetto anti-crisi, Berlusconi: "I risparmiatori sono al sicuro"

Pacchetto anti-crisi, Berlusconi: "I risparmiatori sono al sicuro"

Pacchetto anti-crisi, Berlusconi: "I risparmiatori sono al sicuro"

"Io volevo detassare le tredicesime ma con i fondi a disposizione l'incidenza sarebbe stata minima, quindi si procederà con i bonus famiglia". E' quanto ha dichiarato Silvio Berlusconi, in merito al pacchetto anticrisi approvato dal Consiglio dei Ministri. "Quello italiano - ha detto il Premier - è stato il primo governo in Europa che emana dei provvedimenti di sostegno alle famiglie e alle imprese". Nel decreto particolare attenzione anche verso le forze dell'ordine.

 

L'attenzione verso le forze dell'ordine

Nel decreto anticrisi varato dal governo c'e' anche un segnale di "attenzione" verso le forze dell'ordine e le forze armate. Lo stesso Presidente del Consiglio ha espresso "gratitudine alle forze dell'ordine e alle forze armate per i compiti che assolvono, inusuali per loro, in Campania e a Napoli". Negli ultimi mesi le forze armate e le forze dell'ordine hanno infatti lavorato congiuntamente in Campania, lottando contro la criminalità e cercando di porre fine all'emergenza rifiuti in regione.

 

Le famiglie

Berlusconi si è poi rivolto alle famiglie, in particolare a quelle meno abbienti e che faticano sempre più ad arrivare alla fine del mese. "Di fronte a questa crisi - ha detto Berlusconi - siamo intervenuti. Le imprese sono nelle condizioni di poter lavorare. I cittadini e i consumatori sono nella possibilità di non cambiare stili di vita e abitudini".

 

"Siamo intervenuti infatti - ha dichiarato il Premier - a favore delle famiglie, soprattutto quelle più bisognose. Abbiamo presentato misure a sostegno del ceto medio".

 

L'opposizione

L'attenzione di Berlusconi si è poi spostata verso l'opposizione. "Voglio fare loro un invito. Visto che abbiamo l'appuntamento alle prossime elezioni fra quattro anni e mezzo, vorrei che si cercasse di non essere sempre in campagna elettorale e ci si metta tutti insieme, se possibile, per dare una mano e guardare come stella polare all'interesse di tutti". L'interesse generale del Paese, secondo Berlusconi, deve essere a capo di tutto per poter fronteggiare l'attuale crisi economica.

 

La sicurezza dei risparmiatori ed il 'sì' dei Sindacati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo dato sostegno alle imprese con provvedimenti che hanno raccolto l'approvazione della gran parte dei sindacati. Con l'arrivo di questa crisi globale si e' temuto per le banche e quindi che i risparmiatori potessero perdere i loro soldi. Con il nostro intervento questo non potrà succedere".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -