Passera smentisce Tremonti: "Non ci sarà una seconda manovra"

"Non ci sarebbe bisogna di una manovra aggiuntiva". Ne è convinto il ministro dello Sviluppo economico e Infrastrutture, Corrado Passera, che risponde così alle provocazioni dell'ex ministro dell'Economia, Giulio Tremonti

"Non ci sarebbe bisogna di una manovra aggiuntiva". Ne è convinto il ministro dello Sviluppo economico e Infrastrutture, Corrado Passera, che risponde così alle provocazioni dell'ex ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, che intervistato da Lucia Annunziata a "In mezz'ora" aveva dato per quasi certa una seconda manovra finanziaria del governo Monti per i prossimi mesi.

Passera è certo che "abbiamo messo al sicuro l'Italia" e spiega che "c'è stato il piano di salvataggio per bloccare l'impatto del 'Grecia due', adesso tutti i pezzi del paese devono muoversi, giustizia, istruzione, sviluppo, tutti insieme". Passera parla intervistato da Fabio Fazio a "Che tempo che fa" ammettendo che "ci sarà bisogno di nuove risorse" ma che verranno trovate "con altre leve".

Tra le ricette che indica ci sono "la riduzione dell'evasione fiscale e dei costi dello Stato, un utilizzo migliore dei fondi europei e di quelli confiscati alla criminalità organizzata, oltre alla mobilitazione degli investimenti di capitale privato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -