Passera smentisce Tremonti: "Non ci sarà una seconda manovra"

"Non ci sarebbe bisogna di una manovra aggiuntiva". Ne è convinto il ministro dello Sviluppo economico e Infrastrutture, Corrado Passera, che risponde così alle provocazioni dell'ex ministro dell'Economia, Giulio Tremonti

"Non ci sarebbe bisogna di una manovra aggiuntiva". Ne è convinto il ministro dello Sviluppo economico e Infrastrutture, Corrado Passera, che risponde così alle provocazioni dell'ex ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, che intervistato da Lucia Annunziata a "In mezz'ora" aveva dato per quasi certa una seconda manovra finanziaria del governo Monti per i prossimi mesi.

Passera è certo che "abbiamo messo al sicuro l'Italia" e spiega che "c'è stato il piano di salvataggio per bloccare l'impatto del 'Grecia due', adesso tutti i pezzi del paese devono muoversi, giustizia, istruzione, sviluppo, tutti insieme". Passera parla intervistato da Fabio Fazio a "Che tempo che fa" ammettendo che "ci sarà bisogno di nuove risorse" ma che verranno trovate "con altre leve".

Tra le ricette che indica ci sono "la riduzione dell'evasione fiscale e dei costi dello Stato, un utilizzo migliore dei fondi europei e di quelli confiscati alla criminalità organizzata, oltre alla mobilitazione degli investimenti di capitale privato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -