Pil, stime in crescita per il 2010. In calo per il prossimo anno

Pil, stime in crescita per il 2010. In calo per il prossimo anno

Pil, stime in crescita per il 2010. In calo per il prossimo anno

Il ministero dell'Economia ha rivisto al ribasso la stima di crescita per il prossimo anno all'1,3% dal precedente 1,5%. Nello schema di Documento di programmazione economica e finanziaria (Dpef) all'attenzione del Consiglio dei ministri di mercoledì, il Pil per l'anno in corso crescerà dell'1,2%, in aumento rispetto alle precedenti previsioni che lo fissavano all'1%. Per il 2012 e il 2013 l'economia è stimata in crescita attorno al 2%. Il rapporto debito/Pil si assesterà al 118,5%.

 

Nel 2011 è atteso al 119,2% anziché al 118,7% e dal 2012 tornerà a scendere, portandosi al 117,5%. Il peggioramento del debito - spiega il Dfp - si deve alla minore crescita e all'impatto del contributo per la Grecia. Confermate le stime per il deficit/Pil al 5% quest'anno e al 3,9% nel 2011.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -