Processo Mills, Berlusconi difeso da un avvocato d'ufficio

Processo Mills, Berlusconi difeso da un avvocato d'ufficio

Un giorno da grande avvocato, da assistente legale del più importante e conosciuto cittadino d'Italia. E' quello vissuto dalla 28enne Chiara Zardi, che a meno di due anni dall'abilitazione alla professione di avvocato ha difeso per un giorno in aula Silvio Berlusconi.

 

 "C'è da difendere un cliente un pò particolare", le hanno detto visto che i difensori del premier Niccolò Ghedini e Piero Longo erano impossibilitati ad essere in aula per via di impegni parlamentari inderogabili.

 

Sulle prima la giovanissima avvcocato ha pensato che si trattasse di uno scherzo, visto che è stata contattata tramite il call-center degli avvocati d'ufficio. La Zardi ha fatto il suo debutto come avvocato del premier nella delicata questione che lo vede coinvolto con l'avvocato inglese David Mills.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Zardi ha chiesto e ottenuto dai giudici di rinviare l'udienza per il legittimo impedimento parlamentare dei difensori del premier.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -