Pubblicità, calano gli investimenti in tv: boom per internet

Pubblicità, calano gli investimenti in tv: boom per internet

Pubblicità in affanno per le reti televisive. Nel 2007 per la prima volta dalla sua comparsa, il video scenderà sotto il 50% di quote di mercato riguardo agli investimenti pubblicitari delle aziende. Resta il ruolo leader come mezzo di comunicazione di massa.


La pubblicità televisiva perde colpi a favore delle nuove tecnologie digitali (+41,5%) su cui gli investimenti a fine anno sorpasseranno quelli diretti alla radio (comunque in crescita del 2,5%).


Secondo i responsabili di Assocomunicazione (l’associazione che riunisce pubblicitari e uomini di comunicazione), quello in corso sarà comunque un anno positivo per il mercato pubblicitario, per il quale è prevista una crescita del 4,1%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saliranno gli investimenti sulla carta stampata quotidiana, ma soprattutto per effetto degli investimenti previsti sui giornali free-press. I magazine saliranno del 2,0%, la tv solo dello 0,7% mentre per il cinema è prevista una crescita nulla.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -