Retribuzioni 2010, aumento nel 2,2%

Retribuzioni 2010, aumento nel 2,2%

Retribuzioni 2010, aumento nel 2,2%

ROMA - Crescono le retribuzioni contrattuali orarie. Nel 2010 hanno registrato un aumento del 2,2% rispetto all'anno precedente, in frenata nei confronti del +3% riscontrato nel 2009. Lo rileva l'Istat, ricordando che il tasso d'inflazione medio annuo nel 2010 è stato pari all'1,5%. L'incremento delle retribuzioni si mantiene quindi superiore a quello dei prezzi al consumo.A dicembre l'incremento è stato dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell'1,7% rispetto a dicembre 2009.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tasso d'inflazione annuo a dicembre è stato pari all'1,9%. A dicembre l'incremento delle retribuzioni è stato inferiore a quello dei prezzi al consumo. Secondo l'Istat a fine dicembre 2010 i contratti collettivi nazionali di lavoro, in vigore per la sola parte economica, interessano 62,8% degli occupati dipendenti rilevati per il periodo di riferimento degli indici (dicembre 2005); a essi corrisponde una quota del 59,8% del monte retributivo osservato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -