Retribuzioni contrattuali ferme a ottobre

Retribuzioni contrattuali ferme a ottobre

Retribuzioni contrattuali ferme a ottobre

ROMA - Ad ottobre le retribuzione non hanno registrato variazioni su base mensile. E' quanto ha comunicato l'Istat, segnalando che la crescita tendenziale è rallentata all'1,5% dall'1,7% di settembre, il dato più basso da marzo 1999. L'aumento tendenziale di ottobre si colloca sotto il livello dell'inflazione (+1,7% a ottobre). La crescita registrata nel periodo gennaio-ottobre 2010, rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente, è del 2,2% .

 

Nell'intero 2010 la crescita media sarà del 2,1%, solo leggermente superiore a quello dei prezzi al consumo (+1,5%). Rispetto a settembre, l'indice delle retribuzioni orarie contrattuali è rimasto invariato per via dell'impatto molto limitato degli adeguamenti contrattuali osservati nel mese.

 

Per quanto concerne il dato tendenziale, gli incrementi più elevati sono nei settori telecomunicazioni (4,5%), servizi di informazione e comunicazione (3,5%), tessili, abbigliamento e lavorazione pelli (3,1%). Gli incrementi minori si osservano, invece, per trasporti, servizi postali e attività connesse (0,3%) e forze dell'ordine (0,5 %).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -