Scattato il G8, la Ue: "Un miliardo di euro contro la fame nel mondo"

Scattato il G8, la Ue: "Un miliardo di euro contro la fame nel mondo"

Scattato il G8, la Ue: "Un miliardo di euro contro la fame nel mondo"

Dopo l'appello di domenica con cui il Papa ha invitato i paesi del G8 a concentrare le proprie attenzioni sul problema della povertà nel mondo, arriva la risposta del presidente della Commissione europea Josè Manuel Barroso dal Giappone (dove è iniziato il vertice dei leader mondiali). Barroso ha annunciato che la Ue darà vita ad un fondo da 1 miliardo di euro per sostenere l'agricoltura dei Paesi in via di sviluppo. Secondo la Banca mondiale servirebbero 10 miliardi di euro.

 

I lavori del G8 si svolgono nell'isola di Hokkaido, nel nord del Giappone. Secondo quanto si apprende da ambienti della Casa Bianca, al vertice dei setti paesi più industrializzati più la Russia, gli Usa avrebbero subito posto il veto sull'opportunità di allargare il G8 ai cinque Paesi emergenti, tra cui Cina e India.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta è stata avanzata al G8 dal presidente della Francia, Nicolas Sarkozy, secondo cui sarebbe giunto il momento di "adattarsi alla realtà del 21esimo secolo". Il leader francese spiega di essere "tra coloro che ritengono che non abbia molto senso continuare a riunirsi ad otto per discutere i grandi problemi del pianeta, senza invitare a sedersi al tavolo la Cina, con i suoi 1,3 miliardi di abitanti, o l'India, che conta un miliardo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -