Nuovo sciopero dei benzinai in autostrada: i distributori aperti in Emilia Romagna

Non si potrà fare il pieno e c'è il rischio di rimanere "a secco": nelle autostrade i benzinai incroceranno le braccia tra il 31 marzo e il primo aprile

Non si potrà fare il pieno e c'è il rischio di rimanere "a secco": nelle autostrade i benzinai incroceranno le braccia tra martedì e mercoledì prossimi. È la seconda tornata di scioperi dei gestori degli impianti di carburanti aderenti a Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio. "Si tratta della fatale conseguenza - si legge in una nota congiunta delle Organizzazioni di categoria Faib Confesercenti, Fegica Cisl ed Anisa Confcommercio - dell’atteggiamento di totale arroccamento delle strutture politico-burocratiche dei Ministeri competenti - Trasporti, Infrastrutture e Sviluppo Economico - a strenua difesa e protezione del “sistema”, tanto opaco quanto monolitico, posto a garanzia degli interessi e delle rendite di posizione di cui godono i concessionari autostradali". Questi gli impianti autostradali di distribuzione carburanti che devono garantire il servizio per tutta la durata dello sciopero.

A1 SAN MARTINO OVEST
A1 RONCOBILACCIO OVEST
A1 SECCHIA EST 
A13PO EST
A14 SILLARO OVEST 
A14BEVANO OVEST 
A14MONTEFELTRO EST
A14 SANTERNO EST 
A14LA PIOPPA EST 
A15TUGO OVEST
A15 MEDESANO EST
A21NURE SUD
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -