Scudo fiscale, ''Potrebbero essere rimpatriati 300 miliardi di euro''

Scudo fiscale, ''Potrebbero essere rimpatriati 300 miliardi di euro''

Scudo fiscale, ''Potrebbero essere rimpatriati 300 miliardi di euro''

ROMA - Grazie allo scudo fiscale potrebbero rientrare in Italia quasi 300 miliardi di euro detenuti all'estero. E' quanto affermano in una nota congiunta la Guardia di finanza e l'Agenzia delle entrate in cui si ricorda che l'Ocse stima come cifra di denaro che orbita nei paradisi fiscali 7mila miliardi di dollari, di questi 1.600 sono riconducibili ad attività criminali. Lo scudo fiscale è "l'ultima opportunità di mettersi in regola", continua la nota delle Fiamme Gialle.

 

L'Agenzia delle entrate sta, ha affermato il direttore dell'Agenzia delle entrate Attilio Befera, sta "esaminando in questi giorni le osservazioni che sono state inviate valutandone il recepimento nella circolare che contiamo di diffondere la prossima settimana". Dei 300 miliardi di euro di tesori italiani oltre confine, 125 miliardi si troverebbero in Svizzera e 86 in Lussemburgo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -