"Se non sei laureato a 28 anni sei uno sfigato": e scoppia la polemica

Frase che fa discutere quella pronunciata dal vice ministro del Lavoro, Michel Martone, che a proposito della condizione giovanile in Italia ha detto che occorre cominciare a “dare nuovi messaggi culturali”

Michel Martone, © Infophoto

Frase che fa discutere quella pronunciata dal vice ministro del Lavoro, Michel Martone, che a proposito della condizione giovanile in Italia ha detto che occorre cominciare a “dare nuovi messaggi culturali”. Il suo contributo a questo cambiamento culturale è il seguente: “dobbiamo dire ai nostri giovani che se non sei ancora laureato a 28 anni sei uno sfigato”.

E poi aggiunge: “se decidi di fare un istituto professionale sei bravo e che essere secchioni è bello, perchè vuol dire che almeno hai fatto qualcosa”. Questa secondo Martone la visione che occorre avere del mondo giovanile.

La sua frase ha scatenato il putiferio nella Rete, e in particolare su Twitter dove in poche ore gli hashtag #Martone e #Sfigato sono saliti al primo posto tra i “trend topics”, cioè gli argomenti più discussi.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -