Telecom, Bersani: ''Parità di accesso alla rete per tutti gli operatori''

Telecom, Bersani: ''Parità di accesso alla rete per tutti gli operatori''

ROMA – Per Telecom sono necessari un radicamento nazionale della rete, la parità di accesso a tutti i contendenti e la politica di investimenti. A sostenerlo è il ministro per lo Sviluppo Economico, Pierluigi Bersani, a margine di un convegno Enea.


“Queste mi paiono le coordinate: adesso parla il mercato – afferma Bersani -, dopo di che queste tre coordinate dovremmo tenerle presente. Questi tre punti sono fondamentali non solo in Italia, ma ovunque e noi, governo italiano, che siamo un governo normale, avremo il nostro atteggiamento riferito a questi tre punti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ministro ha dunque analizzato chiaramente la situazione e osservato: “I sistemi di rete hanno tre problemi: quello di avere un radicamento nazionale, e in nessuna parte del mondo si discute di questo tanto è ovvio, in secondo luogo che le reti garantiscano accesso paritario a tutti i contendenti e, infine, che le reti abbiano una struttura di azionariato e industriale tale da rendere credibile una politica di investimenti”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -