Tremonti: "Il tesoretto non esiste, tutti i conti sono negativi"

Tremonti: "Il tesoretto non esiste, tutti i conti sono negativi"

Tremonti: "Il tesoretto non esiste, tutti i conti sono negativi"

Il tesoretto non esiste e tutti gli indicatori economici sono negativi. Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, durante il suo lungo intervento alla Camera all'inizio della discussione sul decreto legge che compone la contestata manovra economica triennale. Il Governo ha presentato un maxiemendamento alla manovra, interamente sostituitivo del testo, su cui ha chiesto la fiducia. Una scelta che ha scatenato le proteste dell'opposizione.

 

''L'obiettivo del Governo è quello di ridurre il deficit senza alzare le tasse'', ha spiegato Tremonti ai deputati, osservando anche che anticipando la manovra finanziaria in estate "si interrompe una tradizione di storia finanziaria. Tradizione che io definisco negativa perché ha contribuito far avere all'Italia il terzo debito pubblico del mondo senza avere il terzo Pil del mondo''.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tremonti ha sparso pessimismo sul futuro facendo notare che nel 2007 il rapporto deficit-Pil era all'1,9% e la crescita era stimata a +1,5%; e che a giugno 2008 i dati erano già peggiorati al 2,5% e allo 0,5%.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Non mi sembra una novita'... durante la scorsa campagna elettorale il PdL ha affermato piu' volte che il "tesoretto" non esisteva, ed ora che e' al governo ha avuto conferma di quanto diceva, non se ne puo' certo lamentare. Tremonti del resto ha gia' iniziato a lavorare alla sua solita maniera, tagliando il piu' possibile da tutte le parti, sanita', scuola e polizia comprese. Alla faccia della "sicurezza".

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -