Tremonti: ''L'Italia ha una posizione solida''

Tremonti: ''L'Italia ha una posizione solida''

Tremonti: ''L'Italia ha una posizione solida''

ROMA - ''L'Italia ha una posizione solida e non è un problema, ma parte della soluzione'': lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti al termine della riunione dell'Ecofin. Il ministro ha evidenziato come, in riferimento alla crisi delle banche irlandesi, ''per l'Italia non esiste un rischio controparte'', assicurando come ''l'Italia non collassa''. "Se guardiamo a tutti i grafici e a tutti i dati - ha detto Tremonti - ci accorgiamo che la realtà dell'Italia è solida".

 

"Il Paese è a posto - ha continuato il titolare del dicastero di via XX Settembre -. Abbiamo il risparmio delle famiglie, la solidità delle banche, un sistema pensionistico riformato". "Il governo - ha detto Tremonti - ha fatto una politica di serietà e di responsabilità sul fronte del bilancio pubblico, ed è su questa strada che deve continuare". "L'unica nostra criticità - ha aggiunto il ministro - è che abbiamo un elevato debito pubblico. Ma dobbiamo ringraziare gli italiani per la condotta avuta negli anni passati".

 

Osservando la crisi che sta scuotendo la zona euro, il ministro ha sottolineato come tra gli Stati europei "stia prevalendo la convinzione che come per la Grecia, anche per l'Irlanda ed eventualmente per altri Paesi è conveniente intervenire".

 

Tremonti ha evidenziato che "è interesse di tutti salvare l'Irlanda, e che il sistema dell'euro sostenga quel Paese, perché da solo il governo irlandese non ce la può fare. Io ho sempre sostenuto che se la casa del vicino brucia è sempre meglio dargli una mano a spegnere l'incendio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -