Turismo, dalla Regione 3,1 milioni di euro per promuovere l'Emilia-Romagna

Sono 137 gli uffici di promozione turistica locale attivi in tutta la regione. Tra questi 58 sono Iat (Uffici di informazione e accoglienza turistica, alcuni dei quali con la possibilità di offrire servizi di prenotazione ai turisti) e 79 Uit (Uffici di informazione turistica)

Oltre 3 milioni di euro per sostenere l’attività della rete degli Uffici di informazione turistica dell’Emilia-Romagna e per realizzare progetti di promozione turistica locale. Sono le risorse regionali stanziate dalla Giunta e assegnate alle Province e alla Citta metropolitana di Bologna per il 2016, tenuto conto dei progetti e delle richieste contenuti nei “Programmi turistici di promozione locale” presentati prevalentemente dagli Enti locali. In particolare a Rimini andrà oltre 1 milione di euro, a Ravenna 460 mila euro, a Bologna quasi 402 mila euro, a Ferrara più di 349 mila euro, a Forlì-Cesena oltre 288 mila euro, a Modena oltre 162 mila euro, a Parma 199 mila euro, a Reggio Emilia 130 mila euro e a Piacenza 93 mila euro. “Le risorse- sottolinea l’assessore regionale a Turismo e commercio Andrea Corsini- serviranno a sostenere il lavoro degli Uffici di informazione turistica dell'Emilia-Romagna oltre ad alcuni progetti di promozione turistica locale e iniziative di animazione turistica”.

Tra i progetti locali cofinanziati, ci sono la promozione di iniziative come la "Notte Rosa" e il "Festival internazionale del teatro in piazza” di Santarcangelo nel riminese; la "Visit Card Romagna" a Ravenna e Forlì-Cesena; la mostra itinerante sulle copie dei mosaici di Ravenna (che toccherà Praga e la Germania); l’iniziativa “Forlimpopoli Città artusiana" nel forlivese; nel bolognese il "Trekking urbano" e i progetti "Baccanale" a Imola e "Soul Valley" nell’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese. Nel modenese i progetti sostenuti riguardano in particolare il "Cimone dolce e dinamico", nell’estate, e l’"Appennino bianco", per la stagione invernale. In provincia di Reggio-Emilia è cofinanziato anche il sito turistico provinciale con sezioni tematiche dedicate ai territori e in quella di Ferrara un progetto promozionale unico per tutto il territorio coordinato dalla Provincia a sostegno dei Comuni. Infine, a Parma sarà tra gli altri sostenuto il progetto dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza "Look & Love Castelli del Ducato" e a Piacenza quello della Strada e dei sapori dei Colli piacentini"Viaggiare per terre e paesaggi del vino".

La rete degli Uffici di informazione e promozione turistica - Sono 137 gli uffici di promozione turistica locale attivi in tutta la regione. Tra questi 58 sono Iat (Uffici di informazione e accoglienza turistica, alcuni dei quali con la possibilità di offrire servizi di prenotazione ai turisti) e 79 Uit (Uffici di informazione turistica).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -