Amy Winehouse ancora una volta nell'occhio del ciclone

Amy Winehouse ancora una volta nell'occhio del ciclone

Amy Winehouse ancora una volta nell'occhio del ciclone

Ennesima polemica sollevata da Amy Winehouse, la cantante inglese di soli 24 anni, che sin dagli esordi non fa altro che "cacciarsi" nei guai. Ieri sera (domenica 29 giugno), mentre si stava esibendo davanti a 170 mila persone in occasione del Glastonbury Festival, in Inghilterra, ha sferrato un pugno ad un fan, reo di averle tirato i capelli.

 

La Winehouse, uscita lunedì scorso da una clinica londinese in cui era in cura per un efisema polmonare, provocato dal fumo di crack e sigarette, è apparsa fin dall'arrivo sul palco un po' traballante e "instabile".

 

Solo la sera prima il concerto di Hayde Park, dedicato al novantesimo compleanno di Nelson Mandela, era stato un vero trionfo, davanti a 50 mila persone entusiaste per la giovane interprete di "Back to Black". Sembra che, dopo l'accaduto, sia rientrata in clinica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -