Bagnacavallo: vino, eletto il miglior Burson

Bagnacavallo: vino, eletto il miglior Burson

BAGNACAVALLO - Nelle scorse settimane all'interno della splendida cornice di Casa Conti Guidi a Bagnacavallo, si è eletto il miglior Burson del Consorzio Il Bagnacavallo. A contendersi l'ambito premio creato dall'orafo bagnacavallese Paolo Ponzi, sono stati i Burson Etichetta Nera Longanesi, Ca' Vecchia, Ballardini e Gordini.

 

Come l'anno scorso, in finale si sono presentati ancora una volta si è assistito alla presenza di cantine che non erano mai arrivate in finale nelle precedenti edizioni (Ca' Vecchia, Ballardini, Gordini). E proprio una di queste, in una finale tiratissima che ha visto solo un distacco di di soli 7 punti dal primo al quarto classificato, ha vito il Cavallo Nero. Onore quindi all'azienda Ca' Vecchia, vincitrice di questa edizione che dimostra come negli ultimi due anni la qualità generale del Burson prodotto dal Consorzio si stia livellando verso l'alto.

"Questo è un ottimo segnale, vuol dire che stiamo lavorando bene", afferma Sergio Ragazzini enologo del Consorzio.

 

La premiazione avverrà questa sera in piazza della Libertà: al miglior Bursôn andrà il Cavallo Nero, un gioiello a ciondolo d'argento con un diamante nero incastonato nell'occhio, creato dall'orafo Paolo Ponzi in Bagnacavallo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -