Carnevale, per saperne di più..

Carnevale, per saperne di più..

Come tutti ben sanno il carnevale è caratterizzato dalle maschere, fra cui le più importanti della tradizione italiana risalgono alla commedia dell'arte e si sono tramandate nel tempo, nonostante la decadenza di questo “intrigante” genere teatrale.

La maschera, inoltre, rappresenta da sempre per l'uomo la possibilità di mostrare una doppia identità, un alter ego, tanto che in senso metaforico ha assunto per grandi autori della letteratura, come ad esempio Pirandello, il significato di trappola in cui siamo rinchiusi per la troppa paura di mostrare agli altri il nostro vero volto.

Per approfondire un po' questo tema così affascinante vogliamo presentarvi il Dottor Balanzone, la maschera tipica di Bologna.

Balanzone domina il latino, il francese, lo spagnolo, il tedesco tedesco, il polacco e il turco, questo per lo meno sostiene. Ha frequentato l‘università a Bologna, la sua città natale. Parla sempre, parla troppo e diventa così, come le atre maschere una macchietta, un prototipo divertente di un certo “tipo umano”. Lo si usa in teatro come stereotipo del "vecchio pedante", che si atteggia a ministro della giustizia e non fa altro che dire frottole. Il suo nome, infatti, deriva dal termine “balanza“, cioè la bilancia, simbolo ironico della giustizia che regna e trionfa nei tribunali. E' dottore in giurisprudenza e parla spesso per metà in dialetto bolognese e per metà in lingua italiana, con un linguaggio forbito da paroloni in greco e in latino sgrammaticato, per impressionare il pubblico. Si veste sempre di nero, con una lunga casacca e il colletto bianco della camicia ben inamidato, i calzoni corti sino al ginocchio, calze, cappello con i bordi rialzati e una grande quantità di libroni impolverati sotto il braccio, come simbolo della sua scienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Bolognesi vollero burlarsi, con l'invenzione di questo personaggio, di certi professoroni vanitosi, superficiali e di poco ingegno, ma assai presuntuosi e poco modesti, che circolavano in massicce dosi nella loro città.
Raffinato e popolano Balanzone rappresenta lo spirito e l'essenza di Bologna, una città dotta e contadina, universitaria e proletaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -