Cesena, al Bonci un omaggio ad Edgar Allan Poe

Cesena, al Bonci un omaggio ad Edgar Allan Poe

CESENA - Venerdì 23 ottobre 2009 alle ore 21 il Teatro Bonci inaugura la nuova stagione concertistica con una serata fra musica, cinema e letteratura, tutta dedicata allo scrittore Edgar Allan Poe di cui ricorre il 200esimo della nascita. Edgar Allan Poe non ha scritto partiture musicali ma ha suscitato molte passioni fra i compositori contemporanei. Il programma prevede una prima parte di composizioni di Sergey Rachmaninoff nell'esecuzione del pianista Davide Franceschetti: Rachmaninoff è autore di The Bells per voci, orchestra e coro, una splendida sinfonia sui versi dell'omonimo poema di Poe, del quale si ascoltano in scena anche alcuni brani letti da Gabriele Marchesini. Si prosegue con un cortometraggio muto degli anni Trenta, Il cuore rivelatore, ispirato a un racconto di Poe, con cui Mario Monicelli, il regista di Amici miei e La grande guerra, ha iniziato la sua carriera. La proiezione prevede una colonna sonora live eseguita dall'Ensemble Euthymia: le musiche originali sono di Stefano Gatta, composte per il centenario del cinema nel 1995 e già presentate in un'unica occasione a Cesena.

 

La seconda parte è una performance musicale del gruppo Aidoru, che riprende e rielabora l'opera Tierkreis di Karlheinz Stockausen. Divisa in 12 parti, una per ciascun segno zodiacale, Tierkreis vuole rivelare tutti i misteri del cosmo, il suo senso esoterico, nascosto, misterioso: in questa opera si riconosce la stessa atmosfera di un "poema cosmico" - come lui stesso lo definisce - di Poe, Eureka. Le parti dell'opera, realizzate in rapide sintesi musicali, sono intervallate da brani del poema di Poe, letti da Gabriele Marchesini.

 

Contrappunto all'intero concerto è la presentazione per immagini dell'opera di Poe a cura di Denio Derni.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -