Chiusura positiva per il 2007 di Cna Forlì-Cesena

Chiusura positiva per il 2007 di Cna Forlì-Cesena

Chiusura positiva per il 2007 di Cna Forlì-Cesena

Nei prossimi giorni l'Assemblea della CNA provinciale di Forlì-Cesena discuterà il bilancio consuntivo consolidato 2007. Con serenità e soddisfazione  ci presentiamo al nostro massimo organo associativo: il risultato economico-finanziario è eccellente, è frutto di un processo di crescita e sviluppo che dura ormai da anni e consente al sistema di poter contare sulle risorse per effettuare i necessari investimenti.

 

Una Organizzazione che guarda con attenzione al futuro e ne accetta le sfide, infatti, ha bisogno di risorse per restare al passo con le tecnologie, per essere sempre più competitiva nell'erogazione dei servizi, per supportare la capacità competitiva delle imprese associate e, non ultimo, per effettuare una equilibrata politica immobiliare che consenta di ricevere ed assistere gli associati/clienti in sedi funzionali e dignitose. Ma, soprattutto, il risultato di bilancio permette di effettuare politiche di adeguata "manutenzione" e riqualificazione del sistema. E' in crescita infatti la necessità di investire nelle politiche per le risorse umane, a partire dalla loro formazione, fattore di crescita qualitativa assolutamente irrinunciabile. Formazione quindi al di là del semplice, ma importante, aggiornamento professionale, intesa come formazione manageriale per le persone che ricoprono responsabilità ed inoltre formazione sulla comunicazione e sulla relazione, elemento imprescindibile per chi opera nel campo della rappresentanza e dei servizi.

 

Va sottolineato inoltre che questo risultato è stato ottenuto senza "pesare" sulle imprese associate in quanto, nel 2007 non abbiamo dato corso ad alcun aumento tariffario né abbiamo incrementato le quote associative (scelta peraltro confermata anche per il 2008); abbiamo invece puntato decisamente sullo sviluppo e, come tradizionalmente accade, su un forte presidio e controllo dei costi.

Il Bilancio Consolidato del Sistema CNA Forlì-Cesena evidenzia un fatturato di €. 19,4 milioni (+9,8% sul 2006), un patrimonio netto di €. 12,5 milioni ed un risultato molto soddisfacente anche sul piano della redditività.

 

Nel 2007 abbiamo toccato quota 7.843 imprese associate (+2,11% in più rispetto al 2006), a cui si aggiungono 5.468 pensionati (+ 3,76% sul 2006). Abbiamo inoltre  conseguito una media di quasi 13.592 (+6,32%) cedolini paga mensili per le 2.040 imprese che si avvalgono del nostro servizio. Abbiamo organizzato 4.374 contabilità fiscali tra semplificate ed ordinarie ed effettuato oltre 14.600 dichiarazione dei redditi. A ciò si aggiungono le 1.174 imprese che si sono avvalse dell'assistenza e della consulenza nel campo finanziario e del credito, le 2.900 che abbiamo assistito sui temi della sicurezza e dell'ambiente, e le migliaia di interventi nel campo dello start up, della crescita e cessazione delle imprese, nella formazione, nell'assistenza sociale e previdenziale.

 

Il 2007 ha visto inoltre una forte accelerazione sui servizi innovativi, a valore aggiunto (non obbligatori per legge) quelli che promuovono opportunità economiche per le imprese e concorrono ad elevare la loro capacità di competere. Noi crediamo che incrementare la capacità competitiva delle nostre imprese sia garanzia di crescita, di benessere e di maggiore qualità della vita per il territorio e per l'intera comunità locale.

 

Questo è il nostro modo di competere nel mercato della rappresentanza, affiancando a queste attività quelle più tradizionali e consolidate della interlocuzione con il sistema delle Istituzioni elettive (Comuni e Provincia) e funzionali (Camera di Commercio, Banche, Scuola e Università, Centri di ricerca, Fiere, ecc.) con l'obiettivo di rappresentare gli interessi delle imprese nel quadro degli interessi generali del territorio; e nel perseguire e realizzare questi obbiettivi ci sentiamo sempre più forza sociale.

 

Tutto questo lo dobbiamo soprattutto ai nostri associati per la fiducia e l'incoraggiamento che continuano ad esprimerci, e fra questi soprattutto ai nostri oltre 300 dirigenti imprenditori, a cui si affiancano  le persone (anche queste oltre 300) che operano professionalmente  nel sistema: quadri, impiegati, collaboratori che tutti i giorni, con serietà e competenza, si mettono in gioco.

 

Massimo Montanari

Resp.le Area Bilancio/Finanze Controllo di gestione

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -