Cna e Provincia concordano sulle ricette per lo sviluppo del territorio

Cna e Provincia concordano sulle ricette per lo sviluppo del territorio

Il recente incontro tra dirigenti della CNA ed esponenti dell’Amministrazione provinciale, che ha visto la presenza del presidente Bulbi e degli assessori Castagnoli, Collareta, Garbuglia e Moretti, è stato l’occasione per un proficuo scambio di opinioni sulle questioni che , nell’ambito delle competenze dell’ente, rivestono maggior interesse per il sistema delle imprese locali.


Il presidente di CNA, ad avvio incontro, ha ripreso i temi che furono al centro del confronto con i candidati a presidente della Provincia. In particolare, allora, l’associazione avanzò richieste in relazione alle problematiche legate allo sviluppo delle imprese: su sistema della mobilità; sviluppo del turismo; formazione professionale; sostegno alla finanziarizzazione delle imprese; all’export ed all’innovazione tecnologica, evidenziando anche la necessità di dare maggiore concretezza alle priorità individuate dalla Conferenza per il Governo del territorio. Queste priorità mantengono tuttora la loro validità. CNA ha condiviso nel metodo e nei contenuti, il “ Patto per lo sviluppo “ promosso dalla provincia , in quanto doveva consentire di individuare le priorità di azione , tramite la condivisione di tutti i partecipanti, ma ora occorre darvi attuazione per ciò che attiene l’attuazione delle priorità.


Da parte del presidente della Provincia è stato sottolineato come la giunta lavori in modo collegiale ed integrato, questo consente un buon livello di confronto anche con gli attori sociali del territorio. Nel suo intervento, ha sottolineato positivamente il lavoro svolto dalla provincia per quanto riguarda l’approvazione di strumenti quali il Piano territoriale di Coordinamento Provinciale; il Piano rifiuti , il Piano per la qualità dell’aria e l’impostazione -in itinere- del piano energetico/ ambientale. Ciò dovrebbe essere propedeutico anche al lavoro degli altri enti locali.


Gli assessori hanno a loro volta evidenziato il buon livello di confronto in essere nell’ambito della concertazione sulle questioni di interesse per il mondo dell’impresa, sia per quanto riguarda gli ambiti della formazione che del turismo. L’incontro ha evidenziato anche tutte le difficoltà che la realizzazione delle priorità di ordine infrastrutturale incontrano e che CNA e Provincia considerano prioritarie per favorire lo sviluppo: a partire dal polo fieristico Forlì-Cesena e da una auspicabile collaborazioni con Rimini; la rete di trasporto aeroportuale regionale; un migliore uso – in connessione intermodale.- delle opportunità di mobilità che si creeranno con nuova via Emilia, scolo merci, progetto E 55, secante Cesena, in relazione al porto di Ravenna.


I tempi , infatti di realizzazione delle opere pubbliche per vari motivi risultano lunghissimi, questo sarebbe senza dubbio un ambito sul quale occorrerebbe intervenire a vari livelli. Tutte le questioni che riguardano la sostenibilità ambientale, dovranno avere grande sviluppo nella prospettiva, sia per quanto riguarda gli usi energetici delle famiglie, che per quello più legato alle aree produttive.


Perciò la questione delle aree ecologicamente attrezzate, sarà senza dubbio uno dei temi di maggiore attualità e , sulla cui realizzazione, concentrare iniziative e risorse nell’ultimo anno del mandato amministrativo. Altro tema di grande rilevanza per il mondo produttivo, sarà la gestione dei bandi relativi ai fondi per la competitività aziendale, sul cui successo si misurerà molta della possibilità di interventi innovativi in ambito locale.


Paola Sansoni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vicepresidente CNA Forlì-Cesena

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -