Contributi per l’internazionalizzazione delle imprese artigiane

Contributi per l’internazionalizzazione delle imprese artigiane

Mi è stato riferito che il Ministero del Commercio Internazionale concede contributi a progetti di internazionalizzazione presentati da imprese artigiane. E’ così?

Sì, il Ministero del Commercio Internazionale ha emanato, in proposito, un Bando. Possono presentare domanda: i consorzi all’esportazione (per progetti che coinvolgono almeno 3 imprese artigiane); i raggruppamenti di almeno 3 imprese artigiane. Sono ammissibili a finanziamento i progetti di promozione in paesi extra UE che prevedano, ad esempio, le seguenti azioni: partecipazione a fiere e mostre, attività collaterali alle presenze fieristiche, missioni commerciali settoriali, azioni pubblicitarie e di comunicazione intese a diffondere la conoscenza dei prodotti e/o dei marchi, seminari, incontri con operatori, studi e consulenze, studi di fattibilità per investimenti all’estero, formazione delle imprese artigiane. Il contributo massimo concedibile, nel limite del 50% del costo totale del progetto, è pari a € 80.000, elevabile a € 100.000 nel caso di domanda presentata da almeno 5 imprese. Le domande dovranno essere presentate entro 45 giorni dalla data di pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale.


Per informazioni e per la predisposizione delle domande, le imprese interessate possono rivolgersi: al Servizio Credito e Leggi di Incentivazione della CNA Forlì-Cesena, tel. 0543 770218; ai referenti dell’Area Internazionalizzazione della CNA, tel. 0543 770319 - 770104.


Massimo Grandi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -