"Cervia ama il libro", dedicata a Giovannino Guareschi

"Cervia ama il libro", dedicata a Giovannino Guareschi

"Cervia ama il libro", dedicata a Giovannino Guareschi

CERVIA - Quest'anno Cervia, la spiaggia ama il libro, oltre ai 50 appuntamenti con le migliori penne del panorama letterario e giornalistico italiano, propone molte novità. Intanto l'intero cartellone sarà dedicato a Giovannino Guareschi, che a Cervia visse e lavorà a lungo.

"Nel nome di Giovannino" è il titolo di un percorso lungo un'estate organizzato da Cervia, la spiaggia ama il libro e dall'Ordine dei Giornalisti dell'Emilia Romagna, in collaborazione con il Club dei Ventitré, Apt servizi e con il sostegno di UniCredit Banca

Sarà questo infatti il tema speciale del 2008, in ricordo del centenario della nascita dell'autore più tradotto e venduto al mondo e del quarantesimo della morte, che avvenne proprio a Cervia il 22 luglio del 1968.

 

Si parte venerdì 18 luglio, con il convegno dal titolo "Il caso Guareschi. Quando i giornalisti vanno in galera", alle ore 17.30 nella spiaggia davanti al Grand Hotel.

Il giorno successivo, sabato 19 luglio, alle ore 17.30, verrà inaugurata, in piazzetta Pisacane, la mostra dal titolo "Don Camillo nel mondo", che raccoglie le illustrazioni e le copertine delle edizioni straniere dei libri di Guareschi, mentre la città verrà riempita di sagome tratte direttamente dai libri e dai film del padre del "mondo piccolo". Sabato 19 luglio verrà presentato, alle ore 18.00, in piazza Pisacane, il libro di Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro "Giovannino Guareschi. C'era una volta il padre di Don Camillo e Peppone", mentre alle 21.15, all'Arena Italia, in viale Roma, avrà luogo la proiezione del film "Il ritorno di Don Camillo". Le giornate guareschiane si concludo domenica 20 luglio con la presentazione del libro di Guido Conti "Giovannino Guareschi. Biografia di uno scrittore", sempre in piazza Pisacane, alle 18.00. Ad intervistarlo sarà Giovanni Lugaresi.

 

"Sono molto contento - spiega Terenzio Medri, presidente di Cervia, la spiaggia ama il libro - per la stretta collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti dell'Emilia Romagna, con cui abbiamo messo a punto due questo cartellone speciale. Devo un ringraziamento anche ai figli, Alberto e Carlotta che sarà con noi durante tutti i giorni".

 

"Il progetto - spiega il presidente dell'Ordine dei Giornalisti dell'Emilia Romagna, Gerardo Bombonato - nasce dall'idea di ricordare degnamente un grande giornalista della nostra Terra nel centenario della sua nascita e nel quarantesimo della sua morte, avvenuta a Cervia il 22 luglio del 1968. Il percorso che abbiamo fatto è stato quello di ricostruire a Cervia, città che lui amò particolarmente, il clima, le suggestioni, i luoghi di Giovannino Guareschi".

E così è nata "la tre giorni nel nome di Guareschi - spiega il direttore Ascom, Cesare Brusi -, che poi è diventata un vero cartellone in suo ricordo. Prosegue il nostro lavoro di ricerca e sottolineatura della vita e dell'opera dei cervesi celebri, da Grazia Deledda, a Max David, passando, appunto, per Giovannino Guareschi".

 

Sempre a Guareschi, poi, sarà dedicato anche un itinerario letterario (il 7 agosto) che porterà i turisti alla scoperta dei suoi luoghi cervesi.

Il 22 luglio, poi, in ricordo della scomparsa del padre di Don Camillo e Peppone, avvenuta a Cervia quarant'anni fa, verrà donata una targa alla famiglia.

 

Un contenitore di sogni e parole   

Cervia, la spiaggia ama il libro prosegue come sempre fino al giorno di Ferragosto, proponendo anche altri percorsi tematici, come quello dedicato alla filosofia, "Filosofia sotto le stelle" e quello che parla di poesia. Non mancheranno, poi, eventi speciali dedicati alla pace e alla guerra e altri legati a temi di attualità. Ulteriori informazioni e il calendario completo della manifestazione saranno presto visitabili sul sito www.cerviamailibro.it, dove sarà possibile scoprire anche tutte le novità della sedicesima edizione di Cervia, la spiaggia ama il libro, con gli incontri con l'autore e con lo sbarco degli autori, il giorno di Ferragosto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un crescendo di momenti unici si arriva infatti all'evento dell'estate: lo sbarco degli autori di Ferragosto. Appuntamento principe della kermesse letteraria, "lo sbarco" prevede che gli autori arrivino dal mare, su antiche imbarcazioni da pesca e si intrattengano in festa senza uguali con il popolo di turisti davanti al Grand Hotel di Cervia. Lo stesso giorno, per salutare il Ferragosto in maniera originale, gli albergatori cervesi faranno trovare ai propri clienti in camera un omaggio, colto e divertente: un libro. Dall'anno della sua nascita, Cervia, la spiaggia ama il libro ha battuto ogni record: regalando quasi duecentomila libri ai turisti e proponendo oltre 500 incontri letterari tutti di altissimo profilo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -