Douglas-Zeta-Jones: una famiglia normale

Douglas-Zeta-Jones: una famiglia normale

Douglas-Zeta-Jones: una famiglia normale

Michael Douglas è un ottimo cuoco. Almeno secondo la moglie Catherine Zeta-Jones, che sarà nelle sale inglesi, l'8 agosto, con "Death Defying Acts", pellicola in cui ha una relazione con il mago Houdini (Guy Pearce). Al Sun la bella attrice racconta: " L'altro giorno nostro figlio Dylan di sette anni doveva fare un tema sui suoi genitori e alla fine ha scritto 'Mamma fa l'attrice e papà le frittelle'. In effetti è un ottimo cuoco, una volta ho rischiato di incendiare la cucina!".

 

Anche una tra le coppie più invidiate di di Hollywood, si trova faccia a faccia con i problemi di tutti i giorni. Catherine Zeta-Jones, 38 anni, ha sempre cercato di di tenere i figli, Dylan, di sette anni, e Cerys, di cinque, lontani dal clamore dei gossip, crescendoli alle Bermuda.

 

Ma i due celebri genitori si sono trovati a dover spiegare al figlio che mestiere fanno: "Abbiamo cercato di spiegargli che cosa facevamo, che siamo degli attori. Lui sembrava avesse capito, poi è corso da suo padre e gli ha detto 'Ok allora la mamma fa l'attrice e tu fai le frittelle'. Io e Michael abbiamo riso come pazzi e lui mi ha detto 'Hai visto come li abbiamo cresciuti?'".

 

"In effetti c'è da dire che Michael ai fornelli è bravissimo - racconta l'attrice - Quando ho fatto il film 'Reservations' in cui mi cimentavo, per finta, come cuoca in cucina ho avuto veramente paura. E' stata la più grande sfida della mia carriera, dal momento che non sapevo neanche metter su a scaldare l'acqua per la pasta! Mio marito mi ha bandita ufficialmente dalla cucina dopo che stavo per incendiare la nostra casa di New York. Nonostante tutto mi occupo dei ragazzi in altri modi, faccio le faccende domestiche e li seguo sempre a scuola. Abbiamo scelto di crescerli alle Bermuda perché avessero più privacy, sempre meglio che stare a New York. Da quando sono mamma la mia vita ha subito un drastico cambiamento. Così cerco con mio marito di incastrare i nostri impegni professionali in modo che almeno uno di noi rimane a casa con i bambini".

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -