Faenza: questa sera è festa con i ''martedì d'estate''

Faenza: questa sera è festa con i ''martedì d'estate''

FAENZA - Nuovo appuntamento questa sera - martedì 15 luglio - con i "Martedì d'estate", la rassegna organizzata dalle Associazioni di categoria faentine (Ascom, Confartigianato, Confesercenti e Cna) con il patrocinio del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna e della Camera di Commercio di Ravenna
Anche domani tante iniziative e spettacoli (con inizio alle ore 20.30) nelle piazze centrali e nei corsi principali, con i negozi aperti fino alle 23.30.

In piazza del Popolo, dalle ore 21.30, la libreria Moby Dick presenta il libro di Piero Ignazi "Partiti politici in Italia" (il Mulino). Piero Ignazi, faentino, insegna Politica comparata e Sistema politico dell'Unione Europea all'Università di Bologna, scrive sul Sole 24 ore e su l'Espresso ed ha già pubblicato numerosi libri. Alla serata interverrà, oltre all'autore, anche Edmondo Berselli, una delle firme più prestigiose del giornalismo italiano.
Sempre in piazza del Popolo spazio, inoltre, alla mostra di pittura "Marguttiana"; in piazza della Libertà proiezione di diapositive su "Il parco delle Foreste Casentinesi", corredate da introduzione e spiegazione del fotografo Fabio Liverani in collaborazione con l'associazione culturale Pangea; piazza Martiri della Libertà ospita il Trio Italiano e il Churrasco.


In via Pistocchi esposizione e vendita di ceramiche, mentre in via Torricelli spettacolo musicale con il Trio classico.
In corso Mazzini, alla Galleria Gessi spettacolo musicale (alle 21.15) con Svegli quartet; a Palazzo Pasi Zanelli, alla stessa ora, spettacolo di animazione per i più piccoli con Mellops ("Nel paese di biglie e balocchi"); lungo il corso un altro spettacolo musicale a cura degli allievi della scuola comunale di musica Sarti di Faenza (C&C Dynamic quintet).

Anche in corso Saffi sono previsti intrattenimenti musicali, una mostra fotografica del Centro Sub Faenza ("50 anni sotto le onde"), un laboratorio per bambini a cura del Ludobus della Cooperativa Zerocento e uno spettacolo di bolle di sapone ("Gambe in spalla teatro").
In corso Matteotti, concerto del Quartetto occasionale a Porta Montanara; lungo tutto il corso un altro spettacolo musicale con allestimento tavoli all'aperto a cura di Querida;
spettacolo di giocoleria nella piazzetta di S.Lucia; degustazione guidata di vini francesi, a cura di Kavatappi, e di prodotti tipici regionali a cura della Mangeria; spettacolo musicale davanti al Caffè delle Rose; spettacolo di giocoleria davanti alla Chiesa dei Caduti; in piazza S.Agostino osservazioni del cielo a cura del Gruppo astrofili G.B.Lacchini e collegamenti in tutto il mondo con l'associazione Radioamatori; in piazza della Legna proiezione di immagini a cura di Carlo Giuliani ("Le mie montagne e...").

Infine, in corso Garibaldi intrattenimento musicale con la Brass Band lungo tutto il corso; writers a Palazzo Laderchi con realizzazione di murales su pannelli; intrattenimenti musicali con Centro Yamaha e il duo Marco e Arianna; nel parco di S.Francesco spettacolo musicale con la Martello Band.
Da segnalare, inoltre, che la Pinacoteca comunale, aperta gratuitamente dalle ore 20.45 alle ore 23.15, ospita una piccola mostra, visitabile solo nella serata di martedì, dal titolo "Cinque donne. La scultura in famiglia di Domenico Baccarini".


La selezione, realizzata a fianco della mostra "Da Berti a Rambelli. Arte a Faenza nei primi dieci anni del Novecento", è composta da sculture nelle quali Domenico Baccarini ha ritratto le donne della sua famiglia. Le donne ritratte sono cinque: la nonna Maria Liverani in un busto in terracotta del 1901, la madre Maddalena Bassi in un altro busto in terracotta sempre del 1901, la sorella Giovanna nel busto "Pensieri" del 1903, l'amata Bitta ritratta in più occasioni nel 1903-1904 e la testa di Maria Teresa in un gesso patinato del 1905.
Presso la scuola di Disegno "Tommaso Minardi",  in via Ughi, laboratori attivi, cotture raku con Elena Boschi e mostre di elaborati realizzati nel corso dell'ultimo anno da allievi e insegnanti dei corsi di disegno e pittura, ceramica e incisione.

Inoltre, alle ore 21.00, la scultrice e poetessa Alessandra Bonoli presenta "Al di fuori delle mappe", con sottofondo musicale del musicista Roberto Savelli.
Infine, la Pro Loco con le sue visite guidate accompagna i partecipanti alla scoperta della Cattedrale e del Museo Diocesano. Inizio visite alle ore 21.00.
Come sempre facendo acquisti (per oltre 10 euro) nei negozi che effettuano l'apertura serale ed espongono il logo "Faenza fatti un giro di vita!" e consegnando lo scontrino presso lo stand dei "Martedì d'estate", si riceverà un simpatico omaggio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -