Fine settimana di solidarietà: l'associazione ''Linea Rosa''

Fine settimana di solidarietà: l'associazione ''Linea Rosa''

In molti comuni della nostra Regione si stanno portando avanti numerosi progetti legati al 25 aprile che prendono in considerazione non solo la possibilità di ampliare la coscienza storica dei cittadini, ma si impegnano nel voler sottolineare l'importanza di estirpare qualsiasi tentativo di violenza, sia essa fisica, verbale o psicologica, attraverso l’arma più efficace dell’uomo: la parola. Alla luce di questo impegno oggi vi presentiamo un'associazione ravennate impegnata già da molti anni contro gli abusi sulle donne. Dar voce al silenzio è il primo passo per combattere angherie e atrocità contro gli individui.


"Linea Rosa" è un'associazione di volontariato, nata il 2 dicembre del 1991, a difesa e sostegno delle donne in difficoltà, che subiscono violenza psicologica, economica, fisica e sessuale. In circa dieci anni di attività Linea Rosa ha aiutato più di 1.000 donne, rilevando che è soprattutto fra le mura domestiche, il luogo dove paradossalmente si pensa di essere più al sicuro, che la violenza ha il suo principale scenario. Si parla quindi di violenza famigliare nel 76% dei casi, perpetrata da mariti, ex-mariti, conviventi o famigliari" questi dati non certo confortanti sono il biglietto da visita con cui l'Associazione si presenta e cerca di far capire alla collettività il dramma quotidiano della violenza che come sempre si ripercuote sulle persone più fragili e impaurite.

Linea Rosa è in grado di fornire assistenza psicologica, medico-legale e sociale, attraverso un rete di servizi e figure professionali specializzate. Inoltre può costituirsi parte civile nel processo, su richiesta delle donne che sono state oggetto di violenza o comunque attuare ogni opportuno intervento, nei casi di violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia. Le operatrici di Linea Rosa collaborano anche in rete con i servizi sociali del territorio, la Questura, i carabinieri, il Tribunale, le associazioni di volontariato, i centri e le case antiviolenza dell'Emilia Romagna e del resto di Italia. I soggetti istituzionali vengono coinvolti sempre e solo con il consenso della donna. In casi di particolare gravità la donna può essere ospitata anche nella "casa-rifugio" , un luogo di genere ad indirizzo segreto dove la donna (ed eventualmente anche i suoi figli) attraverso la relazione con altre donne nella sua stessa condizione, possa acquisire sicurezza, indipendenza ed autonomia.

Fra le attività di Linea Rosa figurano corsi di formazione per le aspiranti volontarie, gruppi di aiuto dove raccontare le proprie esperienze legate a qualsiasi tipo di violenza, attività di prevenzione nelle scuole, corsi di difesa personale, un servizio di consultazione e prestito libri ed una serie di mostre e manifestazioni durante le quali incontrarsi, riflettere e confrontarsi.

Come aiutare Linea Rosa a vincere la sua battaglia contro la violenza:

1. E' possibile divenire volontari presso l'associazione, frequentando previ corsi di formazione, mettendo così a disposizione dell'Associazione un bene preziosissimo: il tempo. Per essere informati sulla possibilità di svolgere attività di volontariato: info@linearosa.it oppure 0544-216316


2. Diventando socio/a dell’Associazione si contribuisce alla causa di Linea Rosa che provvede a mantenere informati sulle iniziative dell’Associazione. Esistono vari tipi di adesione:

Socio Junior 25 euro (per studenti o ragazzi/e under18)

Socio sostenitore/trice 50 euro

Socio d'Arte 150 euro (con l'omaggio di una delle preziose uova d’arte a scelta)

Socio affiliato per Donazioni Libere da parte di enti, scuole o altre associazioni

3. Acquistando i gadget dell’Associazione si dà un piccolo contributo alla loro causa.

4. E’ anche possibile destinare il 5 per mille a Linea Rosa e alla loro causa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni su Linea Rosa vi consigliamo di visitare il sito www.linearosa.it. Il numero da chiamare per denunciare casi di violenza è 0544.216316 e garantisce l’anonimato.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -