Francesco Rutelli sconsiglia Apocalypto di Mel Gibson

Francesco Rutelli sconsiglia Apocalypto di Mel Gibson

Roma - 'Apocalypto', la nuova produzione del premio Oscar Mel Gibson venerdì nelle sale italiane passera' alla storia come un film 'sconsigliato' ai minori.

Sconsigliato perche' li' dove la commissione, deputata alla valutazione delle pellicole da distribuire in sala, non ha posto alcun veto di sorta e' intervenuto Francesco Rutelli, vice ministro del Consiglio e ministro per i Beni e le Attivita' Culturali, che ha concordato con il titolare della distribuzione italiana della Eagle Picture una lettera, inviata oggi, a tutti gli esercenti sul territorio nazionale ad avere una particolare sensibilita' all'ingresso in sala nei confronti dei minori, avvisando il pubblico della particolare crudezza di alcune scene del film e raccomandando la presenza di un genitore o comunque di un maggiorenne, qualora il minore insistesse per l'ingresso in sala. '

'La preposta legge n° 161 del '62 ha ormai quarantacinque anni e va modificata in quanto si trova ad operare in un mondo che e' cambiato radicalmente'', ha dichiarato Francesco Rutelli, vice ministro del Consiglio e ministro per i Beni e le Attivita' Culturali. ''Rispetto a cinquanta anni fa le minacce non vengono piu' dal nudo - ha continuato il ministro Francesco Rutelli - bensi' dell'efferatezza che si ritrova in situazioni non cinematografiche o artistiche ma nei videogiochi e su Internet. Il fenomeno riguarda solo in maniera residuale le sale cinematografiche dove le persone che entrano hanno quella consapevolezza superiore ai bambini che si imbattono in immagini cruente''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -