Hannah Montana resta il simbolo di purezza e verginità

Hannah Montana resta il simbolo di purezza e verginità

Hannah Montana resta il simbolo di purezza e verginità

La corsa delle baby-dive al lato oscuro non sembra coinvolgere l'eroina di Hannah Montana. Miley Cyrus pubblicizza la sua purezza, disinteressandosi delle foto compromettenti circolate su Internet. L'attrice 15enne sfoggia il suo "anello della verginità", rispondendo alle polemiche per aver posato, coperta solo da un lenzuolo, per Vanity Fair.

 

"Non mi interessa neppure che hacker e paparazzi abbiano pubblicato alcune mie foto scattate nell'intimità - ha rivelato Cyrus - quello che conta davvero è trasmettere l'immagine di una ragazza che nessuno può avere, come sono io. Molte mie coetanee si lasciano andare al sesso facile, mentre per me rimanere vergine è una dote unica, grandiosa".

 

Sul set fotografico di Vanity Fair l'hanno accompagnata mamma e papà. Ma le proposte sono tante: Playboy la vorrebbe nuda. E le foto rubate continuano a girare sul web, piccanti e trasgressive.

 

L'idolo dei ragazzini americani è disarmante: "Dio è la mia sola guida e non lo ringrazierò mai abbastanza per avermi benedetta in questo modo". Insieme a lei, a decantare la virtù della castità, i componenti della band 'The Jonas Brothers', apparsa in una puntata della serie tv 'Hannah Montana'. Tutti e tre portano anelli della purezza, come il suo, mentre Nick, il più giovane dei fratelli Jonas, è stato a lungo fidanzato con Miley Cyrus. I due, però, hanno sempre dichiarato di non aver mai avuto rapporti sessuali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -